MOSTRE E EVENTI GARDAMUSEI

Fare rete sul territorio

GardaMusei favorisce e promuove la realizzazione di mostre e eventi in collaborazione con i propri soci con il fine di generare un flusso turistico sul territorio valorizzandolo.

2016

Venerdì 3 e sabato 4 marzo 2016, attraverso l’Associazione GardaMusei si è tenuto con un doppio appuntamento il concerto-spettacolo intitolato Solo andata, con Erri De Luca e il Canzoniere Grecanico Salentino, nell’ Auditorium del Vittoriale di Gardone Riviera e al Palacreberg di Sirmione.

Spiriti luminosi è invece il nome della giornata di festa che si è svolta al Vittoriale degli Italiani il 3 settembre 2016. La scelta del titolo è stato un omaggio all’accordo sottoscritto tra le tre Fondazioni e GardaMusei, che vede al centro le tre personalità di Gabriele d’Annunzio, Giovanni Pascoli e Giacomo Puccini. A annunciare la stipula del protocollo d’intesa, a Gardone Riviera, sono saliti sul palco, con il Presidente della Fondazione Il Vittoriale degli Italiani Giordano Bruno Guerri, Alessandro Adami, Presidente della Fondazione Pascoli e Massimo Marsili, Direttore della Fondazione Puccini.

Prima iniziativa di questo accordo è stata l’organizzazione di una grande mostra itinerante, Magnifiche Presenze, al Vittoriale e a Casa Pascoli, curata dall’associazione ZonaFranca di Franca Severini con la collaborazione dell’artista Sandra Rigali e della fotografa Caterina Salvi.

Il 21 ottobre 2016 si è svolto al Vittoriale GardaMusei in Festa, una giornata speciale dedicata alla natura e all’arte. La grande festa ha avuto inizio in Auditorium, con il Convegno dinamico Vasi_Comunicanti. Il paesaggio come connessione fra arti, mestieri ed esseri viventi, per poi spostarsi nella plancia della Nave Puglia con l’inaugurazione della mostra SHIN-ON di Shuhei Matsuyama.

2018

Nel 2018 GardaMusei è stata il tramite per la collaborazione tra enti nell’approvazione di biglietti congiunti: è il caso di quello del Vittoriale con la Centrale Idroelettrica del Garda, con il Museo della Carta di Toscolano Maderno, con il Museo Il Divino Infante e con Gardaland.

Un ponte ideale tra la sponda lombarda e quella veneta è nato dalla collaborazione tra il Vittoriale degli Italiani e Gardaland, messi in contatto tramite GardaMusei per la realizzazione di una mostra, nel Gardaland Theatre, all’interno del parco di Gardaland, chiamata La Favolosa Gioia e dedicata a Gabriele d’Annunzio.

2020

A marzo 2020 l’emergenza sanitaria causata dal Covid-19 e il conseguente lockdown totale ha imposto a tutte le attività culturali un fermo di quasi tre mesi. Molte delle realtà associate hanno subito forti conseguenze, soprattutto sotto l’aspetto economico, e non hanno potuto programmare la stagione estiva come negli anni precedenti.

Non potendo per molti mesi inaugurare nuove mostre, e non avendo una previsione nel breve periodo, GardaMusei si è mobilitata per la realizzazione di rubriche online, chiamate Rubriche Gardesane, per creare collegamenti culturali tra i propri associati.

2017

Il 22 maggio presso il Vittoriale degli Italiani sono stati premiati e presentati per  Vittoriale Naturalmente i progetti didattici delle scuole primarie e secondarie  dei Comuni di Gardone Riviera e di Salò. Inoltre gli alunni delle scuole sono stati suddivisi in gruppi e hanno fatto da guide ai loro genitori e reciprocamente alle varie scuole.

Grazie alla collaborazione con la Provincia di Brescia e con la Fondazione Provincia di Brescia Eventi, la Festa dell’Opera ha oltrepassato i confini cittadini. In attesa della sesta edizione dell’evento, che si è svolto a Brescia sabato 16 settembre, la Festa dell’Opera ha invaso il territorio provinciale con sette appuntamenti, che hanno fatto respirare e pregustare in anteprima il clima effervescente della Festa.

A Salò e Cremona, tra il 7 e l’11 agosto, ha avuto luogo la terza edizione del Festival AcqueDotte, manifestazione che ha sviluppato progetti e spettacoli sempre più nella direzione del dialogo-confronto fra culture, espressi attraverso generi musicali e linguaggi diversi e tramite interpreti ancora più originali e interessanti.

L’intero mese di settembre è stato ricco di eventi al Museo della Carta della Fondazione Valle delle Cartiere a Toscolano Maderno, grazie alla quarta edizione di Impressioni di Settembre. Tanti e interessanti gli appuntamenti, ideati grazie anche alla collaborazione con GardaMusei. Dopo il prologo della «Notte gialla», con cocktail a base di cedrata Tassoni e l’apertura straordinaria del museo dalle 20 alle 23, la rassegna è entrata nel vivo sabato 2 settembre con il XXII International Chamber Music Festival e il duo flamenco Pasion del Sur.

GardaMusei ha proposto una convenzione tra le principali realtà museali gestite dai soci dell’associazione, in modo da poter offrire ai turisti italiani e stranieri delle tariffe agevolate e creando quindi una valida e concreta soluzione per incrementare la presenza turistica sul territorio.

2019

Nel 2019 GardaMusei ha partecipato alla fiera MyPlant & Garden a Milano Rho dal 20 al 22 febbraio. Ha inoltre avviato progetti interdisciplinari dedicati alle scuole per la realizzazione di uscite didattiche nei luoghi associati.

2021

Il 2021 è stato per GardaMusei un anno di ripresa. Tutti gli associati, enti pubblici e enti privati, sono usciti dall’emergenza sanitaria riprendendo con le loro attività, tornando a ospitare i turisti in totale sicurezza e organizzando eventi in grado di attrarre persone dal territorio stesso e dall’estero. La lenta ripresa delle attività è stata affiancata dall’ideazione di nuove iniziative, da svilupparsi nell’anno stesso e in quelli a seguire.

A partire dal 18 settembre 2021 l’associazione GardaMusei ha una nuova sede. Da sempre ospite del Vittoriale degli Italiani, GardaMusei necessitava da tempo di un ufficio in grado di ospitare, oltre alle quotidiane attività dell’associazione, anche assemblee e incontri. La ristrutturazione di Villa Mirabella, una antica villa immersa nel parco del Vittoriale, ha dato spazio a GardaMusei per una nuova sede in grado di garantire quanto ormai diventato necessario. La sede è raggiungibile dal parco ed è stata arredata e ristrutturata anche grazie a un contributo da parte di alcuni dei Rotary Club della provincia di Brescia.

L’attività social di GardaMusei ha attirato l’attenzione anche di giovani influencer del territorio che hanno scelto di mettere a disposizione il proprio pubblico per la promozione delle attività dell’associazione. E’ stato il caso di Pink Bunny Traveldiary, la blogger che nel febbraio 2021 ha promosso le nostre attività e la nostra sede con un servizio fotografico da 36.000 seguaci su Instagram.